Ricette

TROPPO NATALE IN TAVOLA? È L’ORA DI UNA ZUPPA DETOX!

Imperativo categorico: mai iniziare una nuova settimana con l’intento di cominciare la dieta. Il fallimento è assicurato. Sì, perché a parte tutte le buone intenzioni, e la volontà personale o collettiva, non c’è possibilità di allietare il nostro rapporto burrascoso con il lunedì. Figurarsi poi quello del rientro dalle vacanze natalizie.

Natale è per il nostro organismo come un buon bicchiere di vino: manda via tutte le inibizioni nei confronti del cibo. E così ci abbandoniamo a panettoni, sformati, fritti, grassi, carboidrati e chi più ne ha più ne metta. Ma cosa ne pensa il nostro corpo? Siamo davvero sicuri che due settimane di pranzi lunghi fino a cene possano aiutare la macchina che ci ospita a farci vivere meglio e bene?

Preparazione

Chissà. Di certo aiutano l’umore a confondersi con le dolci e gustose note natalizie, con il clima temperato dai camini accesi e le musiche swing che fuoriescono dalla filodiffusione per le strade della città. Per uscire da questo impasse, però, forse una soluzione c’è. Ed è quella che vi proponiamo con la ricetta della nostra Zuppa detox a base di farro e legumi con cui iniziare una dieta sana e volenterosa.

La sua preparazione è semplicissima, ma ha bisogno degli ingredienti #migliorialmondo per essere perfetta. Ecco qui la ricetta per un’intera famiglia:

  • 1 litro di acqua naturale,
  • 1 cipolla di Tropea,
  • 1 carota,
  • 1 zucchina,
  • sedano, q.b.
  • porro, q.b.
  • Fagioli di Controne,
  • timo,
  • origano fresco,
  • basilico,
  • 300 grammi di Farro perlato LUZI,
  • olio extra vergine di oliva,
  • sale q.b.,
  • un peperoncino intero.

Ed ora ecco come prepararla passo dopo passo.

Inserire in una pentola a fondo stretto le verdure ben lavate e tagliate a pezzetti. Si aggiungano poi l’acqua e i fagioli di Controne. È consigliabile apporre un coperchio della stessa base e lasciare che la zuppa resti in cottura per circa trenta minuti a fuoco lento. Una volta controllata la cottura delle verdure e dei fagioli, spezzettare con le mani del timo e dell’origano fresco nella zuppa e inserire il Farro perlato LUZI, precedentemente sciacquato con acqua fresca. Trascorsi dieci minuti, e assaggiata la giusta cottura degli ingredienti, aggiungere una quantità modesta di sale (sarebbe meglio evitarlo), olio, il peperoncino e infine il basilico spezzettato con le mani (per evitare che le lame dei coltelli possano ossidare e rendere amara la pianta aromatica).

Lasciare a riposo per qualche minuto e abbandonarsi al suo gusto leggero e profumato.

Essendo, infine, ipocalorica nel gustarla non proverete alcun rimorso. Neppure dopo il bis.

I benefici di una zuppa così sono assicurati. Proverete un senso di sazietà sano, perché la zuppa detox a base di Farro perlato biologico LUZI contiene acqua, nutrienti e tante fibre. Vi sentirete subito in forze, soprattutto se colpiti dai malanni di stagione. E aiuterete la flora batterica a ristabilire il suo equilibrio grazie ai cereali integrali di origine biologica.